giovedì 23 marzo 2017

Rocambole di Ponson du Terrail

Rocambole
Da dove ha origine il nome “rocambole” e “rocambolesco” ?

Si racconta che nel 1857, Il famoso romanziere francese Ponson du Terrail stesse scrivendo la prima parte del romanzo “I drammi di Parigi” per il giornale “La Patrie” quando un giorno fu chiamato dal direttore che gli disse: 

- Bisogna concludere il romanzo per la fine della settimana. 
- Scusate, disse Ponson, ci sono ancora quindici personaggi tutti vivi. 
- Non mi riguarda, inventate un’epidemia, una disgrazia, … insomma, fate voi. 

Nei quattro giorni seguenti lo scrittore fece morire di ferro, di fuoco, di veleno e d’annegamento quattordici personaggi. 

Ma intanto il direttore aveva cambiato idea. Lo chiamò e gli disse di continuare il romanzo poiché esso otteneva un grandissimo successo. 

- Ma come faccio ora ? Mi resta solo un personaggio vivo: Rocambole
 - Rocambole ? Ma è un nome magnifico! Battezzate con quel nome la seconda parte del romanzo. 

Fu così che Ponson du Terrail iniziò a scrivere le famose avventure di Rocambole

Rocambole è un personaggio avventuriero o ladro gentiluomo, che ha iniziato dalla parte sbagliata della legge, ma ha finito per fare del bene, proprio come i suoi discendenti letterari, Raffles , Arsène Lupin e Il Santo, Sherlock Holmes, The Shadow e Doc Savage. 

Rocambole spesso opera nell’ombra, muove i fili dietro le quinte ed ha padronanza delle abilità e dei segreti dell'antico oriente. Alla fine riesce sempre a raccogliere intorno a sé un gruppo di assistenti fidati, pronti a mollare tutto per aiutare il loro "Maestro". 

Rocambolesco
L'importanza di Rocambole, per i generi di romanzi d'avventura e criminalità non può essere sottovalutato, in quanto egli rappresenta il passaggio dal vecchio romanzo gotico alla moderna narrativa eroica moderna. 

La parola rocambolesco è diventato comune in varie lingue ed è spesso usata per etichettare qualsiasi tipo di avventura fantastica e movimentata con azioni particolarmente audaci, avventurose e spericolate.

Dopo Ponson du Terrail, anche altri autori si sono cimentati a proseguire la saga di Rocambole, e si sono succeduti vari libri e molti spunti per film, sceneggiati e fumetti.

I libri scritti da Ponson du Terrail sono

  1. Les Drames de Paris (1857) (aka L'Héritage Mystérieux) 
  2. Le Club des Valletti de Coeur (1858)
  3. Les Exploits de Rocambole (1858-1859)
  4. Les Chevaliers du Clair de Lune (1860-1862)
  5. La Résurrection de Rocambole (1865-1866) (questo romanzo riscrive e sostituisce 4 di cui sopra) 
  6. Le Dernier Mot de Rocambole (1866-1867)
  7. Les Misères de Londres (1867-1868)
  8. Les Démolitions de Paris (1869) 9. La Corde du Pendu (1870, mai completato)